Melone RAIS – dalla Sicilia con Sapore

In Sicilia si raccoglie in questo periodo, RAIS F1, il melone cantalupo

È veramente bello, buono e produttivo il melone RAIS F1 che viene raccolto in Sicilia tra Palma di Montechiaro e Licata. La terra del “Gattopardo” infatti è un territorio molto favorevole alle produzioni precoci di melone cantalupo grazie alla latitudine, all’esposizione a sud ed all’azione mitigante del mare: in questa importante zona turistica della Sicilia, posta a pochi km dalla Valle dei Templi di Agrigento, si riesce a raccogliere il melone cantalupo già dalla seconda metà di marzo. Tuttavia la presenza di queste produzioni è piuttosto recente: infatti è grazie allo sviluppo della varietà di melone RAIS F1 di HM.CLAUSE che gli agricoltori possono anticipare il loro periodo di raccolta di circa 30 giorni. Prima dello sviluppo di RAIS F1, nella terra del “Gattopardo” le produzioni di meloni cantalupo si concentravano prevalentemente nel mese di maggio; soltanto pochi produttori e con alterni risultati riuscivano a raccogliere del melone cantalupo di qualità a fine aprile. Allora la raccolta dei meloni si concentrava in poco più di un mese provocando chiaramente diverse problematiche agli agricoltori e commercianti siciliani: concentrazione della offerta con conseguente crollo delle quotazioni dei meloni stessi, difficoltà a garantire i livelli quantitativi e qualitativi alla GDO (Grande Distribuzione Organizzata) per un lungo periodo, scarsa competitività con meloni di altre zone di produzione.

Tutte queste criticità hanno avuto la loro massima espressione nella campagna del 2015, quando le quotazioni dei meloni sono crollate ai minimi storici e alcune aziende agricole hanno chiuso i loro bilanci in perdita.

RAIS F1 è stata la varietà di melone che, grazie alla sua qualità e alla sua precocità, ha fatto guadagnare la filiera siciliana.

Rais-in-field-resizedRais-infield-cut-resizedRais-in-crate-cut-resized

Il melone RAIS F1 è infatti fortemente innovativo, perché grazie alle caratteristiche agronomiche della sua pianta altamente rustica, vigorosa e sana, ben si adatta alla condizioni difficili dei trapianti invernali della Sicilia. Molti operatori la ritengono una varietà ecofriendly in quanto fornisce altissime rese con bassi input esterni (poco concime, pochi trattamenti fitosanitari e poca acqua). È veramente amico dell’ambiente RAIS F1, che consuma meno acqua nel suo ciclo produttivo e necessita di pochi trattamenti fitosanitari grazie alle sue naturali resistenze genetiche. Argomenti molto importanti sia per le tasche degli agricoltori, che per la salute del consumatore, che oggi è disposto a pagare bene soltanto un prodotto sicuro e possibilmente italiano.

La sua forma attraente grazie ad un ottima retatura, il calibro ideale, una cavità interna sempre piccola e quindi molto piena, il colore della polpa e soprattutto il gusto molto dolce e intensamente aromatico sono le caratteristiche che fanno di RAIS F1 un melone di altissima qualità, molto apprezzato soprattutto dal consumatore. Insomma un melone per la gioia degli occhi, del tatto e soprattutto del palato. Peculiarità molto importanti per il consumatore moderno sempre più esigente e attento ai suoi acquisti, soprattutto in termini di qualità e sicurezza alimentare.

Come può il consumatore riconoscere questa varietà tra le tante offerte? Molto semplice: quando vedrà un melone “beddissimo, retatissimo e sicilianissimo” allora si troverà davanti ad un bel frutto di RAIS F1!